DALLA DIOCESI...


 

  5-7 SETTEMBRE - Due-giorni EDUCATORI ACR

Una convivenza per gli educatori ACR, che vuol essere l'occasione per ripartire in modo "acierrosamente" dinamico e per rimotivare il nostro servizio educativo all'interno dell'AC. L'incontro avrà poi il suo "sequel" nella giornata domenicale con gli acierrini.

  DOMENICA 7 SETTEMBRE - "ONE DAY ACR"

Una giornata di fine estate tutti insieme, in giro per la città scoprendo il grande “ALBERO” della nostra identità acierrina!

  DOMENICA 25 GIUGNO - "Festa degli Incontri ACR'"

Carissimi, innanzitutto un saluto da parte della nuova presidenza e del nuovo consiglio dell’Azione Cattolica reatina. Rientrati dall’impegnativa ed entusiasmante assemblea nazionale, stiamo avviando il lavoro della nuova dirigenza per la nostra associazione diocesana. Per l’Azione Cattolica dei Ragazzi, i consiglieri eletti hanno proposto all’intero consiglio di affidare la responsabilità di tale articolazione ai sottoscritti: Nazareno Boncompagni come responsabile diocesano, Ilaria Matocci come vice-responsabile.
Nell’attesa di riorganizzare in modo completo il lavoro dell’équipe, ci siamo visti con i consiglieri ACR e con l’assistente don Roberto per programmare l’imminente appuntamento della Festa degli Incontri.
Essa si svolgerà nel pomeriggio di domenica 25 maggio, dalle ore 15 alle ore 19, presso la chiesa di San Francesco e il piazzale antistante. Ci collegheremo all’iniziativa del “mercatino del baratto e del dono” che in tale pomeriggio sarà organizzato nell’attiguo chiostro di San Francesco dall’associazione “Rieti Virtuosa”: iniziativa già svolta altre volte in passato e alla quale la nostra AC diocesana ha già collaborato attraverso il gruppo Isaia. In questa occasione tale “mercatino” si terrà in modo specificamente dedicato ai bambini e ragazzi, in occasione della giornata conclusiva della settimana cittadina “Rieti città amica dei bambini” organizzata dal Comune d’intesa con l’Unicef, le scuole e diverse realtà locali.
La nostra partecipazione a detto “mercatino” si unirà ovviamente ad un momento di preghiera e altre attività, sempre intonate al tema del gioco che fa da filo conduttore a tutta l’iniziativa annuale ACR. Il “mercatino” consiste non in una vendita, ma in uno scambio di oggetti, nell’ottica della condivisione e del riutilizzo di materiali. Per cui ciascun acierrino viene invitato a portare due propri oggetti: uno del passato (che quindi non utilizza più) e uno di oggi (che si rende disponibile a donare e scambiare). Possono essere oggetti di vario tipo: giocattoli, libri, giornalini, capi d’abbigliamento, oggettini per la cameretta… Ovviamente devono essere in uno stato sufficientemente accettabile, non da immondizia!
Si porterà anche una piccola merenda personale al sacco.
Inoltre i partecipanti saranno esortati a invitare almeno un proprio compagno (al di fuori del proprio gruppo ACR: amichetto, compagno di scuola, vicino di casa, cuginetto…) per farlo partecipare alla festa e allo scambio (quindi anche lui/lei con i propri oggetti da condividere). Per la prossima settimana forniremo il volantino da diffondere tra gli acierrini (comprensivo del pezzetto da staccare e utilizzare come “invito” da dare ai compagni). Intanto cominciate ad avvisarli di quanto sopra riportato e a sensibilizzare, in gruppo, svolgendo una piccola catechesi, sul senso del condividere e scambiare qualcosa con altre persone magari sconosciute.
Ci risentiremo telefonicamente con i responsabili parrocchiali nei prossimi giorni.
Un caro saluto a tutti anche a nome dell’assistente e dei consiglieri.
Nazareno & Ilaria